cat-328844_640

Viaggio in auto con il gatto: come trasportarlo e abituarlo

Viaggiare in auto con il gatto può essere problematico ma seguendo alcuni semplici consigli è possibile rendere il trasporto del micio in macchina più piacevole e meno traumatizzante per il pet. Se durante le vacanze estive, ma anche solo per trasportare il gatto a casa di parenti e amici, è necessario portarlo in auto, bisogna tenere conto che il micio potrebbe odiare rimanere in macchina anche solo per 10 minuti. Se il viaggio è di ore, è ovvio che bisogna prendere degli accorgimenti. Per non lasciare il gatto solo a casa molti padroni tendono a volerlo portare con sé. Sono sempre di più gli hotel che accettano animali e così è eliminato il problema di non sapere dove lasciare il felino. Il viaggio in auto, però, può essere traumatizzante per il gatto. Cosa fare?

Prima di tutto è necessario abituare il micio al trasportino. I giorni prima della partenza iniziate a tenere in casa il trasportino aperto così il gatto familiarizzerà entrandoci per curiosare. Una volta partiti ricordatevi sempre che durante il viaggio il gatto deve restare dentro la gabbietta perché uscendo potrebbe recare problemi al guidatore. 20 minuti prima di partire potete spruzzare il feliway dentro il trasportino, così il gatto si sentirà più tranquillo. La stessa cosa la potete fare nelle copertine che andrete a mettere dentro il trasportino in modo da tranquillizzare del tutto il gatto.

Ovviamente il micio potrebbe miagolare molto, soprattutto i primi momenti, a meno che non vomiti, non manifesti comportamenti strani e via dicendo, lasciatelo miagolare, perché il suo scopo è quello di uscire dalla gabbia, ma dentro l’auto questo non è possibile. Piuttosto cercate di parlargli, mettete le mani dentro la gabbietta e accarezzatelo, insomma fategli sentire la vostra presenza. Possibilmente dentro al trasportino mettete un panno fresco e morbido e un gioco per il gatto. Ovviamente non dovete dimenticare acqua, cibo e coperte per il micio. È importante fermarsi ogni tanto, anche per far prendere aria al micio e per dargli da mangiare in modo da renderlo più calmo. Ogni tanto, infine, bagnatelo con dell’acqua, in modo da tenerlo sempre fresco.

0 comments on “Viaggio in auto con il gatto: come trasportarlo e abituarloAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *