gatto-piante

Perché il gatto rovescia l’acqua dalla ciotola, sveliamo i motivi

Chi ha un gatto è molto probabile che abbia notato come si comporti appena ha a disposizione una ciotola dell’acqua. Appena la riempite e la mettete a terra, molto probabilmente il micio ne rovescerà un po’ sul pavimento. Questo è uno dei comportamenti più classici dei gatti. Partiamo subito col dire che il rovesciare l’acqua della ciotola non è assolutamente un dispetto da parte del gatto, piuttosto un comportamenti istintivo dovuto al fatto che i felini hanno un rapporto molto conflittuale con la stessa. Cosa accade quando un gatto mette le zampette nella ciotola dell’acqua?

Gatto e ciotola dell’acqua

Dopo aver posato la ciotola a terra è un classico vedere il micio che ci mette la zampa dentro, molto delicatamente e in maniera timorosa, come se avesse quasi paura. Altre volte prima il gatto beve un po’ e poi magicamente, sempre mettendoci dentro la zampa, la fa rovesciare. La maggior parte delle volte non si tratta di dispetti piuttosto di una sorta di gioco da parte del micio. Loro, infatti, percepiscono l’acqua come una sostanza strana, è trasparente e fredda e non riuscendo a toccarla ma solo sentirla si sentono incuriositi da essa. Per lo più, il rovesciare a terra un po’ di acqua è un gesto istintivo: il gatto tenta di toccarla, nello stesso tempo ne ha un po’ di timore, così appena la tocca quasi si ritrae ed è facile che un po’ cada a terra.

La stessa cosa la fa quando si mette a giocare con il rubinetto. Il micio è attratto da essa ma è sempre un po’ titubante, una volta che si è accertato della sua innocuità però potrebbe diventare uno dei suoi passatempi preferiti. Per quanto riguarda la ciotola, invece, nulla da fare, vi dovrete abituare a questo giochino felino, assolutamente innocente e anche divertente.

0 comments on “Perché il gatto rovescia l’acqua dalla ciotola, sveliamo i motiviAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *