Malattie gatti

Otite nel gatto: sintomi, cure e cosa fare

Il gatto con l’otite non è una cosa troppo rara. Anche i mici possono essere vittime di questa infezione delle orecchie, che va curata e non lasciata trascurata. Infatti, se l’otite non viene curata in tempo l’infezione potrebbe propagarsi e diventare cronica causando al micio problemi permanenti o per molti mesi. Nel gatto questa malattia si manifesta esternamente, a volte internamente, soprattutto quando non è vigilata adeguatamente o la si cura troppo tardi, l’infezione del condotto uditivo può interessare anche le parti più interne dell’orecchio e portare alla sordità o alla rottura del timpano. Ovviamente, questi sono casi limite poiché ci auguriamo che una volta appurato che il vostro gatto ha l’otite lo portiate subito dal veterinario per la terapia e nel giro di massimo 15 giorni il micio tornerà ad essere quello di sempre.

 Sintomi e cause dell’otite nel gatto

Le orecchie dei mici sono esposte, poiché senza pelo e formate da materiale molto sottile. Quando le toccate potete sentire anche voi la morbidezza. Le cause dell’otite, la maggior parte delle volte, è dovuta a dei parassiti che colonizzano il canale auricolare. Ciò accade soprattutto nei mici che vanno a zonzo, escono e passano molto tempo fuori. Ma non è detto che possa colpire anche i felini di casa. A volte l’otite è segno di tumori o allergie ma più spesso semplicemente di infezioni dovute, appunto, a cause batteriche o poca pulizia dell’orecchio. Solitamente si manifesta durante la bella stagione, con il caldo.

Per quanto riguarda i sintomi noterete che il micio appare impaziente, si gratta spesso le orecchie, senza sosta e scrolla la testa perché infastidito. A forza di grattarsi può causare lesioni e ferite. A volte dalle orecchie può uscire pus o materiale purulento e ovviamente il micio è spossato e si nota che non sta bene, tanto da non voler mangiare o provare dolore se proviamo ad accarezzarlo sulle orecchie. La miglior cosa da fare è portare il micio dal veterinario, senza esitare. Il medico saprà dirvi che l’otite è causata da parassiti, batteri o altre cause e poi prescriverà la cura necessaria. Se la prendete in tempo solitamente guarisce in massimo 2 settimane.

0 comments on “Otite nel gatto: sintomi, cure e cosa fareAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *