malattie virali gatti

Malattie virali nei gatti: sintomi per riconoscerle e pericoli

Tra le più pericolose malattie dei gatti, quelle virali sono tra le peggiori. Fortunatamente per alcune di esse esistono i vaccini, però se notate sintomi strani nel vostro gatto sarebbe meglio portarlo subito dal veterinario per escludere patologie virali. Ma quali sono le malattie virali pericolose per il micio? Conosciamole meglio.

Tra le patologie per cui esiste il vaccino e solitamente è una di quelle che fa parte della vaccinazione di base troviamo la rinotracheite felina, una patologia che colpisce l’apparato respiratorio del gatto, con tosse, starnuti, febbre, muco, inappetenza, secrezioni e pus dagli occhi. Altrettanto diffusa ma compresa nella vaccinazione c’è la gastroenterite infettiva felina o panleucopenia una malattia che prevede vomito, febbre, inappetenza, diarrea con sangue e disidratazione. Un’altra patologia molto pericolosa è la leucemia felina o FeLV, per cui oggi esiste un vaccino. Il gatto con la FeLV manifesta sintomi svariati tra cui perdita di peso, difficoltà respiratorie, difese immunitarie molto deboli, vomito e astenia. Non essendoci cura l’unico modo per prevenirla è la vaccinazione.

Un’altra malattia virale è la Peritonite Infettiva Felina, di cui il vaccino esiste ma non è chiaro se è davvero efficace oppure no. La FIP, che porta facilmente alla morte, ha come sintomi il vomito, la diarrea, la febbre, l’ingrossamento dell’addome, inappetenza e astenia. Da citare anche l’immunodeficienza felina, un virus pericoloso che porta il gatto a manifestare vari sintomi e infezioni. Tra le sintomatologie più note troviamo la perdita di peso, le gengiviti, stomatiti, dermatiti, inappetenza. Questa malattia, resistente alle cure, porta alla morte del micio e si trasmette con la saliva. Altre malattie virali del gatto note sono la rabbia, che porta il micio ad essere molto aggressivo, con pupille dilatate e problemi respiratori e la clamidiosi, una patologia respiratoria e genitale che può essere contagiosa per l’uomo e per cui esiste un vaccino.

0 comments on “Malattie virali nei gatti: sintomi per riconoscerle e pericoliAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *