gattomangia

Gatto mangia meno in estate: motivi e cosa fare

Perché il gatto durante l’estate mangia poco? Certamente è una di quelle domande che molti padroni di mici si sono posti e si pongono ogni volta che arriva la bella stagione e notano che il proprio gatto inizia a ridurre le porzioni di cibo. Vi avevamo già parlato di quanto deve mangiare un gatto adulto giornalmente, ma va considerato che possono esserci molte variabili. Basti pensare all’estate, stagione molto particolare per i gatti che tendono a gradire un po’ meno il cibo umido e, in genere, mangiare meno.

Gatti e cibo in estate

È cosa comune osservare un gatto che appena arriva il caldo smette di mangiare le sue grosse razioni di cibo. Tanti padroni si lamentano di dover buttare via intere scatolette di umido perché il micio da appena una leccatina e poi basta smette di mangiare. Come prima cosa è necessario sapere che i gatti, essendo animali molto puliti, tendono a non gradire cibo che emana uno strano odore. L’umido, se lasciato troppe ore all’aperto, assume un odorino che il gatto non gradisce e proprio per questo motivo è meglio non lasciarlo mai li a terra con la speranza che il micio mangi. Sarebbe una battaglia persa.

Detto questo arriviamo al punto cruciale, perché i gatti non mangiano l’estate? In genere i gatti hanno bisogno di determinate calorie durante l’anno e in estate questo bisogno tende a ridursi anche per via del caldo. niente paura, se notate che il vostro pet mangia la metà di quanto facesse prima ma è sempre vispo e normale sicuramente ha semplicemente attivato il meccanismo “estivo”. Soffrendo l’afa, i felini hanno bisogno di meno calorie e cibo e mangiano l’indispensabile. L’umido sarebbe da preferire al secco ma sta di fatto che molti mici tendono proprio a preferire le crocchette poiché il cibo umido fa odore dopo poco .

Cosa fare

In sostanza niente. Il gatto mangia meno in estate fino a che il caldo non cesserà poi tornerà ad essere normale e riprenderà le sue consuete abitudini alimentari. La cosa importante è farlo bere di più, soprattutto se tende a mangiare più crocchette. Quindi cambiate la ciotola dell’acqua 2 volte al giorno aggiungendo sempre quella fresca e riempendola bene. Mettete nella ciotola una piccola quantità di umido e aspettate che finisca quella prima di riempirla ancora.

0 comments on “Gatto mangia meno in estate: motivi e cosa fareAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *