gatto-piante

Gatto e piante: quelle velenose da evitare e possibili problemi

Il gatto e le piante, è un argomento molto dibattuto.Si sa che il gatto è attratto da un po’ tutto ciò che gli capita a tiro. Ama annusare, mordicchiare, tagliuzzare, giocare e chi più ne ha più ne metta. Quante volte avremo visto il nostro gatto attratto dalle piante, non solo per fare i bisognini, purtroppo. Una delle cose più pericolose per i gatti sono alcuni vegetali. Potenzialmente dannose se ingerite dal nostro amico a 4 zampe, ci sono delle specie di piante che possono causare problemi e avvelenamenti per il felino. Quali sono le piante tossiche per il gatto? E quali conseguenze portano?

Leggi anche l’approfondimento su come fare se il vostro gatto è obeso

Le piante tossiche per il mici, attenti a…

Tra le piante dannose per il gatto ci sono il crisantemo e il ficus, solitamente piante da appartamento a cui bisogna fare attenzione se il micio vive solo in casa. Tra i pericoli per il gatto, che per errore o gioco si ritrova a mangiare una di queste piante ci sono le infiammazioni alla bocca, gonfiori alla gola e pericolo per la respirazione. Bisogna fare molta attenzione anche alla Diffenbachia, il Caladium, l’Azalea, l’Edera, l’Amarillidee, il Filodendro, l’Alloro di montagna, i bulbi dell’aglio, la Calla e la Campanula, che possono provocare vomito, dolori addominali, convulsioni e problemi renali, oltre a sintomi neuromuscolari, starnuti, tosse, problemi salivari, ulcere e persino il collasso.

Leggi anche le malattie più pericolose per i gatti

Anche le piante da esterno per il nostro gatto possono essere davvero pericolose: l’albicocco, il mandorlo, il ciliegio, l’Ippocastano, l’agrifoglio, sanbuco, l’oleandro, il mughetto, il narciso, il rabarbaro, gelsomino, campanella e dicentra. Queste piante possono portare a vomito, diarrea e gastroenterite. Fate dunque attenzione a tenere lontano il gatto da queste piante o più che potete evitare che arrivi ad ingerire pezzettini di esse.

0 comments on “Gatto e piante: quelle velenose da evitare e possibili problemiAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *