cat-1337076_640

Gatto e alimentazione in estate: la giusta dieta da seguire

L’alimentazione del gatto in estate è molto importante per mantenerlo in salute. Bisogna considerare che il gatto è un animale che beve poco e anche se il pelo riesce a regolare la temperatura del corpo, i mesi estivi sono per loro un vero dramma. Non è difficile vederli un po’ mogi, inattivi e sempre stesi a terra a caccia di fresco. La giusta alimentazione è dunque importantissima per il micio. Innanzitutto va detto che il micio non beve molto ma durante i mesi estivi può aumentare la frequenza, infatti sarà più usuale vederlo bere. Come fargli seguire l’alimentazione corretta?

La dieta estiva del gatto per una corretta alimentazione

Prima di tutto, va detto che con le temperature alte l’animale dovrebbe bere di più ma anche nutrirsi di cibo umido piuttosto che di secco. A volte, invece, è proprio il contrario; il gatto sembra preferire il secco, dunque le crocchette, perché spesso l’umido prende odori strani e il micio non gradisce. La soluzione può essere quella di dargli piccole dosi di umido e mettere il resto in frigo, in modo da non dover buttare ogni volta tutto. È importante sapere che la dieta del gatto non va mai cambiata in modo repentino ma bisogna agire gradualmente.

Anche se fa caldo il micio necessita del giusto apporto di calorie e soprattutto di liquidi. Se il gatto si rifiuta di mangiare l’umido e vuole solo crocchette, è necessario farlo bere più acqua oppure provare con i brodi, che dal punto di vista dell’appetibilità piacciono ai mici. La prima regola è fargli trovare acqua fresca nella ciotola e proporgli cibo umido in piccole dosi per evitare che si deteriori, alternandolo con le crocchette o dei brodini per gatti. Così facendo il micio starà sicuramente meglio e la sua dieta estiva molto più equilibrata.

0 comments on “Gatto e alimentazione in estate: la giusta dieta da seguireAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *