Gatto dell’Isola di Man: carattere e curiosità sulla razza Manx

Il gatto dell’Isola di Man, conosciuto anche con il nome di Manx, è una razza molto particolare in quanto non ha la coda o ce l’ha ma molto più corta e sembra mozzata. Il nome di questo gatto deriva proprio dalla provenienza, infatti le sue origini appartengono all’isola immersa nel mar d’Irlanda. Alcune leggende raccontano che il gatto dell’Isola di Man perse la coda durante il tentativo di salire sull’Arca di Noè e per evitare che il portellone si chiudesse gli restò la coda incastrata.

Conosci anche il gatto Sacro di Birmania

E’ uno dei gatti più stravaganti il Manx e non è nemmeno molto semplice trovarlo. Tra le caratteristiche fisiche di questo felino, oltre alla coda mozzata o inesistente, spicca una corporatura tondeggiante e paffuta, le zampe posteriori sono più alte di quelle anteriori e ha un’andatura saltellante. Il gatto dell’Isola di Man ha anche le vertebre più corte e può arrivare a pesare fino a 5,5 kg. Di fatto non è un gatto che diventa gigante e la corporatura è media. Il Manx ha la testa larga, le orecchie belle aperte, gli occhi molto grandi, che in certi esemplari può assumere il colore blu, l’ossatura è robusta e, altra particolarità, è il colore dei cuscinetti in tinta con il resto del mantello.

Scopri anche la razza British Shortair

Il pelo, molto folto, può essere monocolore , smoke bianco/argento, silver o chinchilla. Ci sono alcune varianti di gatto dell’Isola di Man che si differenzia proprio per la coda. Il Rumpy ne è totalmente privo, il Rumpy Riser ha solo un piccolissimo accenno di coda, lo Stumpy ha una coda che sembra mozzata a 3 cm e il Tailed ha una coda quasi normale e riccia. Il gatto dell’Isola di Man può vivere oltre i 15/16 anni. Per quanto riguarda il carattere di questo gatto, esso è un abile cacciatore, è molto vivace, affettuoso e affabile con chi non conosce. Ama stare molte ore in casa e si adatta anche agli ambienti piccoli.

0 comments on “Gatto dell’Isola di Man: carattere e curiosità sulla razza ManxAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *