alimentazione gatto

Gatto che fa versi strani quando vede una preda: ecco i motivi

Tra i comportamenti più strani e bizzarri del gatto uno in particolare mi ha sempre fatto sorridere e divertire. Avete presente quando il gatto fa un verso strano nel momento in cui vede una possibile preda? Perché lo fa? Quante volte mi è capitato di assistere a queste scenette piuttosto divertenti: il gatto seduto sul davanzale della finestra o sul balcone o semplicemente in casa mentre guarda fuori o il vuoto e improvvisamente inizia ad emettere quel suono vibrante, come un trillo che gli esce dalla bocca accompagnato da un simpatico movimento delle labbra e dei baffi. Potrebbe durare minuti interi ad emettere quel suono.

Quel movimento con la bocca che vuol dire?

Ebbene, per tanto tempo mi ero chiesta da cosa dipendesse e perché tutti i gatti lo fanno, poi ho scoperto che questo suono, quasi un miagolio sottile e flebile, è dovuto al fatto che il micio ha individuato una preda! La preda può essere semplicemente un uccellino, una mosca o una farfalla captata a qualche metro di distanza. Lui è in grado di vederli anche dalla finestra, in mezzo agli alberi e con quel versetto dolcissimo vuole dimostrare la sua prontezza nella caccia.

Leggi anche i motivi per cui il gatto gratta il pavimento fuori dalla lettiera vicino alla ciotola

E’ come un verso naturale che preannuncia la possibilità che il gatto lo cacci, o almeno la sua intenzione nell’acchiapparlo e papparlo. Ancor più quando per lui diventa impossibile rincorrerla! E finché riuscirà a vederla lui continuerà ad emettere quel trillo. Dunque, se pensate che quando il gatto fa quei versi abbia qualche sorta di problema, bhe, state sbagliando. E’ un normale comportamento dei gatti, un istinto naturale. Io li trovo davvero adorabili quando fanno quei versi. Non credete?

0 comments on “Gatto che fa versi strani quando vede una preda: ecco i motiviAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *