siamese-cat-375327_1280

Gatto che fa pipì ovunque: rimedi utili per togliere l’odore

Sembra un problema più comune del previsto quello del gatto che fa pipì ovunque, sul divano, sul letto, sulla tappezzeria e chi più ne ha più ne metta. Tralasciando per adesso le cause di tale pratica felina dei nostri amici a 4 zampe, mi sono ritrovata da poco a dover combattere con il mio adorato micio di 5 mesi che aveva preso l’abitudine di fare pipì in ogni angolo della casa. Non erano tanto i muri o gli angoli i suoi luoghi preferiti, piuttosto il letto e tutto ciò che era orizzontale. Queste marcature stavano diventando troppo frequenti, dovevo aspettare di castrarlo su consiglio della veterinaria e nel tentativo di resistere all’odore inconfondibile della pipì di gatto intero mi sono ingegnata nel trovare una soluzione per togliere quel cattivo odore dalle lenzuola, le coperte e i vari teli che uso per coprire i divani. Inutile lavare con il detersivo o usare la candeggina (non fatelo mai, altrimenti il messaggio per il vostro gatto sarà “falla qui”) perché l’odore rimaneva. Alla fine ho seguito i tanti consigli trovati in rete mettendoci del mio. Segnatevi questi “ingredienti” fondamentali.

Aceto un rimedio utile per il gatto che fa pipì in giro per casa

Vi serviranno una bottiglia di aceto di mele, il meno caro, un pacco di bicarbonato di sodio, sapone di Marsiglia o detersivo a base di esso e acqua ossigenata. Munitevi anche di una spazzola di quelle per lavare i panni a mano e di uno spruzzino. Nello spruzzino mettete mezzo litro di acqua, 4 tappi di aceto e qualche goccia di sapone e andate a vaporizzare nelle zone dove il gatto ha fatto pipì strofinando bene con la spazzola in modo da portare via il fetore. Dopo aver frizionato bene passate un po’ di acqua ossigenata, giusto due gocce aiutandovi con una pezza. Lasciate agire per 2 ore circa e quando si sarà asciugata la parte copritela con uno strato di bicarbonato. Dopo altre 2 ore circa togliete il bicarbonato e vi accorgerete che magicamente l’odore è sparito.

Se invece la parte da lavare è molto grande (tipo lenzuola o teli vari) dovete direttamente metterla dentro un catino, che andrete a riempire di acqua calda. Anche in questo caso aggiungete nel catino 4 tappi di aceto, mezzo tappo di detersivo o sapone Marsiglia e due cucchiai di bicarbonato. Strofinate bene con una spazzola e poi lasciate riposare per circa 30 minuti. Infine strizzate il tutto e mettetelo ad asciugare. Una volta asciutto il gatto non sentirà più l’odore della sua pipì e avrete buone possibilità che smetterà di farla in quel punto!

0 comments on “Gatto che fa pipì ovunque: rimedi utili per togliere l’odoreAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *