gatto-notte

Gatto anziano: come prendersene cura con i massaggi

Il gatto diventa anziano dopo i 10 anni di età, anche se non è raro, anzi molto probabile, che un gatto ben tenuto possa arrivare anche a 18 o 20 anni. Ovviamente ci sono tante variabili da considerare. Diciamo che dai 10 anni in poi il gatto potrebbe essere soggetto a piccoli acciacchi, cambia la digestione e il modo di vivere. Un gatto casalingo, a meno di malattie impreviste, può facilmente raggiungere i 15-16 anni, anzi sono sempre di più i gatti senior che arrivano oltre, a 18 o 20 anni. Certo è, che una volta passata l’età della giovinezza il senior ha bisogno di una adeguata alimentazione e il suo stile di vita diventerà più lento.

Gatto anziano come prendersene cura

Un gatto che invecchia non da molti problemi a meno che non si ammali come accade alle persone. Se è in buona salute è necessario fargli vivere la sua esistenza in maniera pacifica e comprendere che anche i gatti invecchiano. I primi acciacchi si possono notare verso i 12-13 anni, il gatto starà più tempo a dormire e avrà meno voglia di giocare o cacciare. Oltre all’alimentazione adeguata è fondamentale comprendere che con l’avanzare del tempo il micio potrebbe avere le articolazioni dolenti, la circolazione ridotta e dunque sarà difficile vederlo saltare come prima. Alcuni esperti hanno rivelato che un buon modo per aiutare i mici a vivere la vecchiaia con serenità è far loro massaggi. Questi si possono praticare anche ogni giorno per circa 10 minuti e servono per rilassare il gatto anziano e far sentire meno dolore.

Il massaggio va fatto usando i polpastrelli in modo delicato. Emulando il gesto dell’impastare del gatto si possono praticare dei massaggini dalla testa, passando per collo, zampe, schiena e dorso. In questo modo aiuteremo il gatto ad essere rilassato. Il momento giusto per massaggiarlo è quando riposa in modo da prenderlo nei momenti in cui è disponibile.

0 comments on “Gatto anziano: come prendersene cura con i massaggiAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *