cats-430576_640

Gatti che si scambiano le ciotole e si rubano il cibo: cosa fare e quali conseguenze

Gatti che si scambiano le ciotole e si rubano il cibo. A chi non è mai capitato di vedere il proprio gatto rubare il cibo dell’altro? Se entrambi sono adulti e mangiano lo stesso tipo di pappa, il problema è minore, molto peggio se uno dei due mici è anziano o cucciolo e ha esigenze alimentari diverse. In quel caso cosa fare?

Chi ha due gatti lo sa che spesso amano mangiare il cibo dell’altro. Ci sono certi mici che mangiano tanto e altri meno. Proprio per questo è necessario fare delle distinzioni e prendere provvedimenti per evitare che uno dei mici abbia carenze alimentari. Se tutti e due i mici sono adulti, mangiano cibo adult senza esigenze specifiche, l’unica conseguenza è che uno dei due possa avere insufficienze alimentari, cioè mangia di meno perché la sua parte viene pappata dal compagno ingordo e di conseguenza a lungo andare potrebbe dimagrire. Se uno dei due mici è un cucciolo e mangia cibo kitten e il gatto adulto ruba la pappa del piccolo, il problema maggiore potrebbe esserci per il gatto adulto, in quanto il cibo kitten ha molte più proteine di cui il micio già grande non necessita. Di contro se il piccolo si alimenta solo di cibo adult, rubandolo al grande, anche qui sarebbe meglio evitare perché i micini hanno bisogno di alimenti con più proteine. La stessa cosa vale nel caso di un gatto anziano e uno adulto e via dicendo.

La soluzione ideale sarebbe fare in modo di farli mangiare separati. In una stanza mettete il cibo per uno e nell’altra stanza la seconda ciotola. Dovreste anche fare in modo di essere li mentre i due gatti si alimentano per controllare che effettivamente ognuno mangi il suo. Per le crocchette, invece, l’unica cosa da fare è separare due ciotole e riempirle in modo che anche il micio che mangia di meno, abbia sua dose giornaliera.

0 comments on “Gatti che si scambiano le ciotole e si rubano il cibo: cosa fare e quali conseguenzeAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *