Gatti muovono la testa prima di puntare la preda: perché lo fanno?

Tra i comportamenti più simpatici dei gatti c’è quello del muovere la testa da una parte all’altra prima di saltare su una preda. Avrete notato che il micio, sia quando deve acchiappare la preda sia quando gioca e prende la rincorsa, usa spostare la testa prima su un lato e poi sull’altro. Non è un tic ma una vera e propria tattica del gatto per vedere meglio la preda, proprio come quando muove il sedere e poi parte all’attacco. Vediamo di che cosa si tratta e perché il micio fa così.

Gatto che sposta la testa prima di acciuffare la preda

È la caccia che smuove gli istinti più insiti del gatto. Quando il micio muove il capo prima da una parte e poi dall’altra, con un movimento molto veloce e quasi impercettibile è a causa della visione binoculare, di cui il micio è dotato. In poche parole grazie a questo gesto il felino riesce a percepire meglio la distanza tra lui e la possibile preda. La stessa cosa viene fatta quando il gatto gioca, gli lanciamo una pallina o qualsiasi cosa e lui, prima di prendere la rincorsa muove la testa in quel modo. Il micio, in poche parole, compie questo gesto per misurare le distanze e non sbagliare nel momento in cui deve acciuffare la sua preda.

La caccia e la visione binoculare

Si sa che il gatto vive praticamente per la caccia, poche volte sbaglia quando deve prendere una povera lucertola o semplicemente la pallina che gli abbiamo lanciato. Tutto ciò è possibile anche grazie alla visione binoculare, che lo aiuta a calibrare le distanze e riuscire nel suo intento. Come potete vedere, l’universo dei gatti è infinito e molti dei comportamenti che egli mette in atto sono riferiti proprio riferiti al suo istinto predatorio.

0 comments on “Gatti muovono la testa prima di puntare la preda: perché lo fanno?Add yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *