cat-636655_640

Ferormoni nel gatto: a cosa servono e quando si usano

I ferormoni nel gatto sono usati nel caso di alcune patologie legate al comportamento del micio. Questi non sono altro che diffusori di ferormoni felini, ossia sostanze create dalle ghiandole presenti tra le altre cose sulle labbra, il mento, le guance, la cute, i cuscinetti plantari e anche nella saliva e nelle urine.

A cosa servono i ferormoni

La maggior parte delle volte questi Ferormoni vengono usati quando il gatto mostra un certo tipo di comportamento anomalo, o quando è necessario portarlo dal veterinario o sposarlo in un altro ambiente ed è necessario tranquillizzarlo. I Ferormoni sono venduti sottoforma di spray o diffusori ambientali e servono, appunto, per rasserenare l’animale in tutte quelle situazioni in cui appare stressato. Anche se noi non sentiamo assolutamente nulla, il gatto percepisce la presenza dei Ferormoni e quindi si sente tranquillo. Il messaggio è più o meno questo: ‘questa zona è tranquilla, familiare e anche io possono stare sereno.’

Quando si usano

In soldoni i Ferormoni si usano in tutte quelle situazioni in cui bisogna calmare il felino. Traslochi, nuovi arrivi in famiglia, che siano gatti o persone, spostamento di mobili che possono creare disorientamento nel micio, ma anche quando bisogna spostarlo per portarlo dal veterinario o in un’altra casa. Altresì si possono utilizzare quando si adotta un nuovo gatto, se andiamo in vacanza col micio per rendere sereno il viaggio o magari nei casi in cui bisogna lasciarlo solo per pochi giorni. I Ferormoni in spray si spruzzano nella gabbietta o in punti precisi circa 20 minuti prima, mentre il diffusore si attacca alla presa di corrente di una stanza e comprende un determinato raggio di azione. Da sottolineare che questi non risolvono il problema del gatto che graffia i mobili o del gatto che fa pipì ovunque. Questi ormoni possono solo aiutare a calmare il gatto in condizioni di stress.

0 comments on “Ferormoni nel gatto: a cosa servono e quando si usanoAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *