crocchette

Come scegliere le crocchette per il gatto: consigli utili sul cibo secco

Scegliere le crocchette per il gatto non è un’impresa difficile. Molti padroni tendono a comprare le cocche che costano meno o quelle che hanno il miglior rapporto qualità prezzo. Certo, è importante considerare il proprio budget per l’acquisto del cibo per gatti secco ma è anche importante considerare che le crocchette meno care sono certamente quelle meno ricche di sostanze nutritive, piene di cereali e ceneri. Tutti fattori che non fanno bene al nostro micio; sarebbe come se voi doveste mangiare ogni giorno nei fast food. Bisogna anche premettere che, molto spesso, le crocchette low cost non crescono bene il micio e a minor costo non corrisponde la quantità necessaria. Alcune marche di crocchette più care, invece, anche in piccole porzioni, bastano a dare il giusto nutrimento al micio e un pacco dura di più. Non farò un elenco delle marche di crocchette, perché non è di mia competenza giudicare i marchi, voglio però dare un aiuto sulla scelta delle crocche in base alle sostanze.

Ogni tipo di gatto necessita di determinate crocchette. Di solito per i gattini fino a 1 anno servono le crocchette kitten, per i gatti anziani ci sono le crocchette senior, i gatti sterilizzati, che tendono ad ingrassare, dovrebbero mangiare le crocche light e poi, esistono vari tipi a seconda di alcune patologie legato al gatto: i gatti con problemi renali o urinari, ad esempio, possono fare riferimento alle crocchette urinary e via dicendo. La prima regola da seguire nella scelta delle crocchette è tenere presente che il gatto deve assumere il giusto apporto di carboidrati, grassi, minerali e vitamine. Dunque, quando vi trovate a dover acquistare le crocche controllate sempre la confezione e i vari componenti. Di solito delle buone crocchette devono contenere il 30/35% di carne, il 15% di grassi, il 30% di carboidrati e fibre. Fate attenzione che ci sia scritto carne e non derivati, proprio perché i derivati sono scarti orrendi e dannosi. Un’altra cosa da tenere in considerazione è che nella confezione ci sia scritto cruelty free, ovvero crocchette che non sono state realizzate con la sperimentazione sugli animali.

0 comments on “Come scegliere le crocchette per il gatto: consigli utili sul cibo seccoAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *