inserire gatto in casa

Come inserire un nuovo gatto in casa e abituarli a stare insieme

Portare un nuovo gatto in casa e farlo inserire può essere semplice se si seguono alcune regole. Molti proprietari di gatti dopo un po’ di tempo che ne possiedono uno tendono a volerne un altro, magari per fare compagnia al felino o semplicemente perché l’amore per i gatti può essere sconfinato e piace essere circondati da questi adorabili animali. Se avete già un gatto in casa e volete prenderne un altro ci sono alcuni passi da seguire. Abbiamo già parlato di come far abituare un gatto adulto alla nuova casa, diverso è il discorso se portate un nuovo gatto, piccolo o grande che sia, che deve abituarsi alla convivenza con l’altro gatto.

Come inserire un nuovo gatto in casa

Se il gatto che avete già in casa è ancora cucciolo o giovane tenderà a fare amicizia molto più velocemente con il nuovo arrivato. Diverso è il discorso se il gatto è anziano, ha le sue abitudini e i suoi acciacchi. Convivere con un nuovo gatto potrebbe essere un processo più lungo. In linea di massima non c’è un tempo. Magari dopo due giorni sono già amici, in altri possono servire settimane per farli legare. Appena portate un nuovo gatto in casa, noterete subito che i due mici inizieranno a scrutarsi, annusarsi ed avvicinarsi l’uno all’altro abbassando il corpo. È normale. Sarebbe preferibile non farli avvicinare subito e aspettare qualche ora o qualche giorno. Potete, ad esempio, tenere il nuovo gatto in una stanza con tutto il necessario e ogni tanto portargli un oggetto con l’odore dell’altro gatto, in modo che il micio inizi ad abituarsi alla presenza del nuovo arrivato e associ emozioni positive al “fratellino”. Piano piano potete iniziare ad avvicinare le due ciotole in modo da farli mangiare vicini e creare un legame, oppure giocare con entrambi coinvolgendoli e fare in modo che entrino in contatto con calma.

Ci possono volere giorni o settimane prima che i due gatti entrino in simbiosi, ma ci sono casi in cui i due gatti non diventeranno mai davvero amici, l’importante è che possano convivere senza azzuffarsi. Due regole fondamentali per rendere il processo più piacevole: prima di tutto non trascurate mai il vecchio gatto. Fino al momento dell’arrivo del nuovo micio lui era il re della casa. Dovete fare in modo di farlo sentire sempre coccolato e amato. Infine se notate che dopo qualche giorno i due gatti ancora si azzuffano, niente paura, non forzateli e col tempo riusciranno a convivere pacificamente.

0 comments on “Come inserire un nuovo gatto in casa e abituarli a stare insiemeAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *