Come calcolare età di un gatto: come capire quanti anni ha

Molti proprietari di gatti si chiedono quanti anni ha il proprio micio in base a quella dell’uomo. Insomma, cercare un metodo per calcolare l’età del gatto e capire quanti anni ha. L’età del gatto è differente da quella del cane, cui solitamente si contano 7 anni per ogni anno umano. Per i felini il calcolo è un po’ diverso. Siete curiosi di sapere come fare per scoprire l’età del vostro pet?

Secondo le ricerche più note a riguardo, ogni anno del gatto coincide a 4 anni umani. L’unica differenza riguarda i primi due anni di vita: il primo anno del gattino corrisponde a 15 anni, mentre i primi 2 anni a 24. Dopo il secondo anno di età si contano 4 anni. In poche parole il vostro gatto di 1 anno, dovendolo rapportare a quello umano, avrebbe 15 anni, mentre un gatto di 2, circa 24 anni. Dopo bisogna aggiungere 4 anni, quindi un gatto di 3 anni avrà 28 anni umani, un micio di 4 anni ha 32 anni, 5 corrisponde a 36, 6 a 40 e così via. Diciamo che questo è solo uno schema teorico, perché come per gli umani è necessario tenere conto di alcuni fattori come la salute in genere, la dieta, l’ambiente in cui vive il gatto e alcune predisposizioni alle malattie.

Ad esempio un micio che vive a casa per la maggior parte del tempo, ha una dieta equilibrata e geneticamente non è predisposto a particolari malattie avrà l’opportunità di vivere molto più a lungo rispetto ad un gatto che vive all’aperto. I mici randagi, vuoi per l’ambiente, vuoi per la possibilità di prendere malattie etc etc invecchiano prima e difficilmente arrivano a superare i 13/15 anni di età. Un gatto casalingo, curato, può addirittura arrivare a 20 anni, che corrisponderebbero a circa 95-96 anni umani. Anzi, a volte si sente parlare di gatti che hanno superato la ventina, quindi centenari. Certo non sono casi usuali.

Un buon modo per determinare l’età del gatto, se ad esempio lo avete preso già da grande e o non sapete di preciso quando è nato, si possono osservare alcune zone del corpo come i denti. Nel gatto anziano i denti sono gialli e con macchie, mentre nel gattino piccolo sono molto bianchi e formati, questo potrebbe già indicarvi che ha circa 1 anno, mentre se non sembrano ancora formati potrebbe avere tra i 6 e i 10 mesi. Anche il pelo è un buon indicatore, infatti un micio in salute e giovane lo ha lucido, sottile e morbido. Negli occhi, invece, basta notare che un gatto senior potrebbe avere una patina, cosa che il micio giovane non presenta.

0 comments on “Come calcolare età di un gatto: come capire quanti anni haAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *