cibi da non dare al gatto

Alimentazione del gatto: quali sono i cibi che non deve mai mangiare

Alcuni alimenti non bisogna assolutamente darli al gatto. Molti padroni pensano che il micio possa nutrirsi degli stessi alimenti che mangiano noi umani, in realtà anche se a volte è fattibile dare un po’ del nostro cibo al gatto non bisogna basare tutta l’alimentazione su ciò che mangiamo noi e soprattutto evitare certi alimenti che possono essere dannosi per la salute del felino. In poche parole non ci sarà nulla di male se ogni tanto diamo della carne macinata al gatto, l’importante è non nutrirlo solo di cibi fatti in casa. Per quanto riguarda quelli da evitare continuate la lettura dell’articolo.

Cibi da non dare mai al gatto

Tra gli alimenti da non dare mai al proprio gatto figurano il cioccolato, i dolci, il caffè e il the. Questi cibi contengono sostanze che possono portare a danni nel sistema nervoso, al cuore e al metabolismo. Un gatto che mangia cioccolato può vomitare, avere convulsioni e persino morire. Tra i cibi da evitare ci sono anche l’uvetta, l’uva e l’uovo crudo. Le prime provocano insufficienza renale e il gatto si ritroverà ad avere diarrea e inappetenza, mentre l’uovo crudo può provocare pancreatite e intossicazione.

Tra gli alimenti da non dare al micio troviamo la cipolla e l’aglio, che possono causare l’anemia, il latte e i formaggi derivati che provocano diarrea, il pesce crudo dato per troppo tempo, causa di convulsioni, problemi nervosi e coma e anche le ossa ricoperte di grasso che possono provocare ostruzioni intestinali e perforazioni. Da non dare anche il fegato che se mangiato in grosse quantità può portare alla morte, le caramelle, causa di indigestione e spasmi e alcuni frutti come l’avocado che può portare alla morte. E’ sempre quindi meglio preferire il cibo umido e le crocchette, evitando il più possibile di alimentare il micio con cibi casalinghi.

0 comments on “Alimentazione del gatto: quali sono i cibi che non deve mai mangiareAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *